MARIA FAIOLA: “Notturni” è il primo EP dell’artista romana | EFFE RADIO

MARIA FAIOLA: “Notturni” è il primo EP dell’artista romana

Scritto da il 09/05/2022

Notturni è il primo EP di Maria Faiola, pubblicato venerdì 6 maggio 2022 e distribuito da The Orchard su tutte le piattaforme digitali.

Anticipato nel 2021 dai singoli Pazienza, Lunapiena (il cui video è stato presentato in anteprima su Le Rane) e Santi e sirene, il primo EP della cantautrice romana è la testimonianza più fulgida e autorevole del suo talento, della sua creatività e della sua idea di musica.

Dopo diversi live e collaborazioni e la partecipazione alle Home Visit di X-Factor 8 e a Sanremo Giovani 2017, Maria Faiola ha deciso di ripartire da se stessa, dal profondo dello sgabuzzino della sua casa e dei suoi sogni, per comporre cinque canzoni che non solo mettono in risalto la sua voce potente e cristallina, ma sanno anche rappresentare tutte le potenzialità del suo gusto e delle sue capacità di scrittura.

Pop, R&B primi ‘2000, soul.
(Auto)ironia, amore, malinconia, leggerezza.
Sono solo alcune delle influenze musicali e del campionario di emozioni che Maria Faiola ha racchiuso in Notturni: un EP nato col favore delle tenebre, a partire dalle notti del primo lockdown e da un forte stato di insonnia, per poi riprendere vita e respiro col passare dei mesi. Proprio come la sua autrice.

“Non sono mai stata una grande amante della notte – racconta Maria Faiola – e con la notte ho sempre avuto un rapporto conflittuale: il silenzio, il buio, le cose poco chiare, il rimanere spesso soli di notte, sono sempre state cose con le quali mi confrontavo ma non riuscivo mai a fare mie, a entrarci completamente dentro”.

Prodotto insieme ad Alessio Modica e Lorenzo Lambusta (e a Matteo Patrone per Note in Gola), Notturni racconta il cambiamento vissuto dalla cantautrice romana nel confronto con la parte più “notturna” della vita: uno scambio che ha generato maggiore consapevolezza nell’artista e che ha conferito alla sua opera prima una meditata omogeneità di stile e di arrangiamento.

Per questo la scelta del titolo dell’EP è stata scontata:
“La parola “notturni” può essere ricollegata a tante cose: ai notturni della musica classica (dalla quale inizio la mia formazione musicale), al Notturno nella liturgia del Cristianesimo, che è una forma di preghiera molto intima e personale, fino ad arrivare alla poesia e alla pittura”.

Con più di 1 milione di mi piace su Tik Tok, Maria Faiola è anche un’artista che sa giocare col proprio pubblico e con la propria voce e sa anche non prendersi (troppo) sul serio. Un elemento, quello dell’ironia, che nell’EP emerge soprattutto nella giocosa leggerezza della traccia d’apertura Lunapiena. Se Pazienza è una canzone d’amore sincera e scritta di getto, Le Feste in Centro ha avuto invece una gestazione molto più lunga e descrive la “scena romana” con i suoi artisti, i suoi addetti ai lavori e i suoi riti. Santi e Sirene è un brano pieno di curiosità e speranze, proprio come le notti di fine estate in cui i due protagonisti del testo sono immersi. Note in Gola, infine, è una ballad piano e voce che sa di nodi in gola e paura di comunicare le proprie emozioni e il proprio io.

Cinque canzoni per immergersi nel mondo di Maria Faiola: un mondo di chiaroscuri, di forti emozioni e di sorprendente leggerezza.

TRACKLIST

Lunapiena
Pazienza

Taggato come

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: