Effe Radio al Vinitaly 2018

Scritto da il 05/04/2018

Effe Radio sarà presente al Vinitaly 2018: la web – radio “made in Fvg”, infatti, andrà in trasferta a Verona per documentare la kermesse vinicola più importante d’Italia. Saranno 107 le eccellenze vinicole della regione che parteciperanno, negli spazi dello stand collettivo allestito dall’Ersa, agenzia regionale per lo sviluppo rurale, alla 52ª edizione di Vinitaly, la più importante vetrina del settore in Italia e tra le maggiori in Europa, in programma a Verona dal 15 al 18 aprile. Come web radio regionale è necessario osare e lanciarsi nelle avventure più interessanti e il Vinitaly rappresenta una di queste, considerando, poi, tra i tanti progetti quello di solidarietà legato ai tappi di sughero e all’uso del marchio PEFC, certificazione forestale sostenibile, per gli allestimenti. Ma di cosa stiamo parlando? Nel padiglione 6, dove Ersa cura la regia di uno stand di 1.500 metri all’ombra delle 16 grandi torri di legno naturale, troveranno spazio anche altre 60 aziende con postazioni indipendenti. La giornata inaugurale, domenica 15 aprile, si svilupperà nel segno dell’ufficialità (dalle ore 12.30), alla presenza del nuovo direttore Ersa, Serena Cutrano, e dell’assessore regionale alle risorse agricole Shaurli, ma anche della solidarietà. Sono numerose, infatti, le realtà del Friuli Venezia Giulia che hanno già aderito con entusiasmo al progetto “Tappodivino, il cuore buono del sughero, insieme per trasformare i tappi di sughero usati in solidarietà”, (http://tappodivino.it/ – https://www.dynamocamp.org/), progetto che ricicla i tappi di sughero e li converte in materiale per la bioedilizia, realizzato da Ersa, in collaborazione con Amorimcorkitalia. Tra gli aderenti, che giungeranno nello stand del FVG con i loro rappresentanti, pronti a stappare una bottiglia per sostenere progetti solidali, ci sono Anfass Udine/Diversamente doc, Il vino della Pace di Cormons, Diamo un taglio alla sete, Fatto in paradiso (Lis Neris) e questa inaugurazione all’insegna della solidarietà troverà ulteriore conferma nel premio “Angelo Betti – Benemerito della Viticoltura 2018” con medaglia di Cangrande quest’anno assegnato a Paolo Comelli dell’azienda “i Comelli” per la grande storia di una azienda familiare che a Nimis e nei Colli orientali rappresenta un punto di riferimento ma anche perché regista, insieme ad altri lungimiranti colleghi viticoltori, dell’iniziativa “Diamo un Taglio alla sete” capace di coniugare produzione di qualità alla solidarietà a sostegno di un progetto di ricerca dell’acqua in Kenya. Nel continuo innovarsi della manifestazione quest’anno lo stand collettivo è stato rivisitato esteticamente e funzionalmente e, pur mantenendo le sue caratteristiche generali, introduce degli elementi di novità nella grafica, nell’illuminazione e nelle dotazioni tecnologiche. La lettura stilistica è stata affidata alle imprese della filiera del legno Fvg, che hanno utilizzato legno certificato PEFC proveniente dalla montagne della regione. Gli alberi stessi sono l’emblema della vite, il legno chiaro, le luci studiate e diffuse, la grafica discreta faranno da corollario al vero, grande protagonista della manifestazione: il vino.
Rimanete connessi!!!


Opinioni dei lettori

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato I campi richiesti sono contrassegnati con *


EFFE Radio

Current track
TITLE
ARTIST

Background