Down – Under: tra coccodrilli e Koala, vincono i Koala

Scritto da il 28/10/2017

E anche il terzo giorno in terra australe è andato, vissuto al massimo come sempre! Dopo una mattinata piena di impegni lavorativi, tra radio e interviste televisive, la nazionale e quindi anche io è stata divisa in tre gruppi, in quanto doveva presenziare ad altrettanti eventi in centro città e non solo. Io, per fortuna, sono finito assieme a poche persone (non ho capito il perché) con l’andare a visitare un parco naturale pieno di coccodrilli, oltre 3000, recuperati dalla baia di Cairns e dintorni, in quanto dichiarati troppo “aggressivi” e quindi da proteggere. Allora, in oltre tre ore di visita, abbiamo vagato in barca per un fiume infestato dai coccodrilli, gli abbiamo dato da mangiare facendoli saltare in maniera impressionante, abbiamo mangiato spiedini di coccodrillo (i controsensi dell’essere umano), abbiamo apprezzato un coccodrillo di 80 anni, lungo oltre 7 metri e, infine, abbiamo conosciuto l’uccello più grande d’Australia, che è come un immenso tacchino peloso. Ho, poi, volutamente lasciato per ultimo la parte più coccola della giornata: gli abbracci con la Koala Victoria, un batuffolo morbidoso che non faceva altro che abbracciarci e salirci sulle spalle. Notevole. Rimanete connessi perché penso che mi farò attirare dalla grande barriera corallina.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Opinioni dei lettori

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato I campi richiesti sono contrassegnati con *


EFFE Radio

Current track
TITLE
ARTIST

Background