Siriana a Torino nella Eurovision Song Week per il MEI | EFFE RADIO

Siriana a Torino nella Eurovision Song Week per il MEI

Scritto da il 02/05/2022

La band forlivese dei Siriana, capitanata dal frontman Marcello Maietta, attore e regista, sarà a Torino il 10 maggio, nella settimana dell’Eurovision Song Contest per un live che li vedrà tra i protagonisti al CAP10100, che per l’occasione festeggia i suoi dieci anni di attività,  con la “X Change 10100”.

L’evento del 10 maggio,  organizzato per i 25 anni del MEI – Meeting degli Indipendenti di Giordano Sangiorgi vedrà nella prima parte un talk a cura del Coordinamento Stage! per la ripartenza delle Piccole realtà Musicale e alle 21.00 Ante-Indie con i live sul palco. 

Ante-Indie è il primo live dei nuovi progetti musicali del circuito indipendente, una line-up di tutto rispetto che vedrà anche i Siriana, ex Brando,  protagonisti sul palco per la prima volta live con il loro nuovo progetto musicale.

Marcello Maietta (voce e chitarra), Michele Tomasini (chitarre e cori), Elia Martina (basso e sinth)  presenteranno oltre al loro singolo di esordio “Sempre al limite” on air dallo scorso 1 aprile, anche altri tre brani, in anteprima nazionale,  estratti dall’album NEORAMA, prodotto da Pierpaolo Capovilla, in uscita il prossimo autunno 2022: “Un modo per tornare a vivere”, “Via da noi” e “God Bless America”.

 

L’alternative rock-pop dei Siriana invadrà quindi il CAP10100, che sarà il banco di prova per il tour di imminente ufficializzazione della band, che li vede non poco emozionati, in una settimana così ricca per la musica italiana ed internazionale che vedrà protagonista il capoluogo piemontese e che inizierà proprio il 10 maggio.

 

I Siriana, così come era stato con il precedente progetto musicale dei Brando, hanno deciso di far uscire tre singoli prima dell’album di esordio Neorama, dopo “Sempre al limite” sarà la volta di “Insania” a giugno e di “God Bless America” ad agosto.

 

A Stage! quindi i Siriana suoneranno quattro brani, di cui tre in anteprima nazionale, in esclusiva per il MEI che, molto probabilmente,  li vedrà protagonisti anche al prossimo Festival previsto dal 30 settembre al 2 ottobre a Faenza.

 

Per tutte le info della serata: https://www.cap10100.com/eventi/x-change-10100

 

Taggato come

Continua a leggere

Post precedente

Mercoledì 18 maggio la rockband Mercoledì 18 maggio la rockband Bar Ponderoso si esibirà in concerto presso la Palestra Visconti all’Arci-Bellezza di Milano (Via Bellezza 16/a – prevendite consigliate su https://link.dice.fm/t33fadebe379) per presentare “Siamo Tutti Brutti” (ASCOLTA DISCO): un album che intreccia sonorità graffianti e potenti insieme a storie intime ed evocative, cinque brani che “vogliono colpire in faccia, rimbambire, dare una scossa, lasciare qualcosa di forte a chi ascolta, che per noi rappresentano una svolta della nostra piccola storia”. I BAR PONDEROSO sono formati da Luca Anello (batteria e percussioni), Manuel Bisazza (voce, basso e cori), Rosario Lo Monaco (chitarra e tromba). “Siamo Tutti Brutti” è un concentrato esplosivo di riflessioni personali con uno sguardo critico verso se stessi e gli altri che ha inizio con il primo singolo estratto, “Ok Ok Ok”, un mantra ipnotico e ossessivo che vuole essere un aiuto ad accettare, comprendere e (forse) superare l’ansia e la paranoia. Si passa, poi, al punk/grunge potente secco, con un finale epico e pomposo, di “Kenjataimu”, espressione giapponese che definisce il periodo refrattario nell’uomo dopo aver avuto un orgasmo, il suo momento di massima obiettività, una metafora per fare un bilancio della propria vita. “S.T.B” è la title track del disco, un supersonico treno punk che rimprovera tutti, inclusi noi stessi. Chitarra, basso e batteria in faccia, orchestrazioni di archi e corni e uno stacco trap. Penultima traccia, “Marshmallow”, secondo singolo estratto (guarda lyric video), è una sinuosa Power Ballad gusto frutta del disco, un ir­ri­ve­ren­te e cru­do spac­ca­to del­la so­cie­tà attua­le, carica di consumismo alie­nan­te an­che in ter­mi­ni re­lazio­na­li. Chiude il disco “Gravità Zen (zero)”, canzone che “decanta la nostra città d’origine, Messina. Pieno di richiami al rock’n’roll degli anni ’60 e ’70. È il brano più “vecchio” del disco, il primo composto dalla nuova formazione in trio.” “Siamo Tutti Brutti”, scritto da Luca Anello e Manuel Bisazza, è stato registrato, mixato, masterizzato da Andrea Scardovi e prodotto da Luca Anello. Il Bar Ponderoso nasce nel 2015 e sceglie come base Milano. Nel 2016 registra l’EP “Uno” che sarà distribuito in formato digitale con distribuzione Sounday. Seguiranno una serie di date tra la Sicilia e Milano. Nel 2017 incontrano Gianluca Bartolo (Il Pan del Diavolo) a cui affideranno la produzione artistica di “Pacifico”, il loro primo album, registrato nello stesso anno al Duna Studio di Russi (RA) da Andrea Scardovi. “Pacifico” esce a novembre 2018 per INRI/Metatron. Il 2019 è l’anno in cui il Bar Ponderoso si allarga, infatti, si unisce al progetto il chitarrista Rosario “Frank” Lo Monaco (La Banda del Pozzo, Casablanca). La formazione in trio dà nuova linfa vitale alla band che nel 2021 entra nel roster di Brutture Moderne che curerà le prossime uscite. si esibirà in concerto presso la Palestra Visconti all’Arci-Bellezza di Milano


Icona
Traccia corrente

Titolo

Artista

Background
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: