Si aggiungono nuovi nomi al cartellone di JAZZMI 2022 | EFFE RADIO

Si aggiungono nuovi nomi al cartellone di JAZZMI 2022

Scritto da il 15/06/2022

TORNA JAZZMI 

dal 29 settembre al 9 ottobre 2022 

Si aggiungono nuovi nomi al cartellone:


JOE ARMON-JONES – CRAIG TABORN
C’MON TIGRE – RAPHAEL GUALAZZI 
URI CAINE & THEO BLECKMANN
ANTONELLO SALIS & SIMONE ZANCHINI
HYPNOTIC BRASS ENSEMBLE – CLAUDIO FASOLI QUARTET – KEYON HARROLD – AVISHAI COHEN QUARTET – MATT BIANCO 
BILLY HART & ETHAN IVERSON QUARTET
JEREMY PELT QUINTET – MYLES SANKO – RICHARD MARX  


E una nuova speciale preview estiva con KOKOROKO 

il 13 luglio al Castello Sforzesco 


Questi i nomi precedentemente annunciati: 

JEAN-PHI DARY & JEFF MILLS – ALFA MIST 
PAOLO FRESU – EMMA-JEAN THACKRAY 
FABRIZIO BOSSO – VIJAY IYER 
JAIMIE BRANCH & JASON NAZARY – CIMAFUNK


La settima edizione di JAZZMI sarà un evento eccezionale con più di duecento eventi diffusi in tutta la città, tra cui incontri con gli artisti, mostre, eventi speciali, concerti nei teatri e nei club, film e tanto altro.

Biglietti disponibili da oggi su www.jazzmi.it

JAZZMI, che festeggia la sua settima edizione, è ormai uno dei maggiori festival jazz in Italia, punto di riferimento per tantissimi artisti, musicisti, organizzatori, realtà locali e operatori dello spettacolo che lavorano insieme e in sinergia per la riuscita di un grande evento territoriale che coinvolge Milano attraverso eventi in città, in periferia e nei comuni fuori della Città Metropolitana. 

Per salutare il suo pubblico e prepararsi a 10 giorni di grande jazz, tra il 29 settembre e il 9 ottobre, JAZZMI presenta a luglio due eccezionali previews: CIMAFUNK, eclettico artista afro-cubano, maestro del funk, che si esibirà il 12 luglio nel Giardino Giancarlo De Carlo di Triennale Milano e KOKOROKO, la straordinaria band afrobeat londinese, il 13 luglio al Castello Sforzesco di Milano.  

Ma le sorprese non finiscono qui, Associazione JAZZMI in collaborazione con Associazione Musica Oggi e i Civici Corsi di Jazz della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado presentano al Volvo Studio Milano la XXVI edizione di Break in Jazz che ha avuto inizio già lo scorso 31 maggio.

Break in Jazz è la manifestazione che propone uno spaccato dei linguaggi storici e contemporanei del jazz attraverso le esibizioni dei gruppi degli studenti dei Civici Corsi di Jazz di Milano. Il progetto nasce da un’idea del Maestro Enrico Intra (pianista, compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra tra i più importanti nella storia del jazz europeo) allo scopo di dare l’opportunità ai giovani studenti e laureati in jazz di esibirsi, farsi conoscere e ri-conoscere. Nel pieno stile di Volvo e JAZZMI, che da anni lavorano per valorizzare le giovani generazioni di musicisti, la rassegna vanta ormai un quarto di secolo e coinvolge il pubblico in un percorso musicale tra tradizione e trasformazione.

Ancora tre appuntamenti imperdibili fino al 29 giugno 2022, in orario aperitivo, per rendere l’estate 2022 ancora più speciale e costruire insieme nuovi ricordi indimenticabili da regalare alla città di Milano. 

Sempre al Volvo Studio Milano, il 15 e 22 settembre, si terrà JAM THE FUTURE. Music for a new planet, un progetto innovativo di JAZZMI e Volvo. JAM THE FUTURE, alle porte della sua quarta edizione, vedrà sette giovani jazz band esibirsi con composizioni originali, una personale visione in musica dei temi ambientali di oggi e di domani. Lo scopo del format, in linea con la visione di Volvo, è quello di offrire uno spazio in cui poter valorizzare il singolo individuo e, allo stesso tempo, affrontare nel modo giusto l’attuale tematica del climate change.  

JAZZMI è prodotto da Associazione JAZZMI, Ponderosa Music & Art e Triennale Milano Teatro, in collaborazione con Blue Note Milano e con la direzione artistica di Luciano Linzi e Titti Santini.


Taggato come

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: