Presidenziali USA 2020: su ARTE.TV lo speciale in 7 documentari per prepararsi all'Election Day | EFFE RADIO

Presidenziali USA 2020: su ARTE.TV lo speciale in 7 documentari per prepararsi all’Election Day

Scritto da il 22/10/2020

Si avvicina negli USA l’Election Day del 3 novembre 2020: a sfidarsi saranno il presidente uscente repubblicano Donald Trump, accompagnato da Mike Pence come candidato alla vicepresidenza, e il “ticket” democratico formato da Joe Biden e Kamala Harris.

Ma quanto sappiamo dei due avversari per la Casa Bianca e dello scenario in cui si collocano le elezioni? Alla difficile situazione sanitaria dovuta alla pandemia di coronavirus (negli USA si registrano oltre 8 milioni di casi e più di 218mila vittime), si aggiungono infatti le crescenti tensioni razziali e le proteste per le violenze e i soprusi subiti dai cittadini afroamericani.

Per fare chiarezza e raccontare come un Paese sempre più diviso si stia preparando a scegliere la sua prossima guida, ARTE.TV in italiano (arte.tv/it) ha pubblicato uno speciale dedicato alle elezioni americane: 7 documentari, per un totale di 119 minuti da vedere gratuitamente in streaming con i sottotitoli in italiano.

Conoscere Donald Trump, la First Lady e il rivale Joe Biden

Si parte da “Donald Trump: un ritratto”: 6 minuti per scoprire chi è davvero il magnate dell’immobiliare e della vodka, nonché tycoon da reality show, che nel 2016 – con lo slogan “Make America Great Again” – si è insediato alla Casa Bianca. Un focus sulla carriera e sui principali punti programmatici del Presidente di “America First“, fino ad arrivare alle critiche per la gestione dell’attuale situazione sanitaria.

Codice per embeddare il documentario:

Dal POTUS alla FLOTUS: per la regia di Laurence HAIM è appena sbarcato su ARTE.TV in italiano “Melania Trump: l’oggetto misterioso del potere”. Un documentario di 50 minuti a tutto tondo sull’ascesa della First Lady, dalla sua infanzia come figlia di un meccanico comunista di Svenica (ex Jugoslavia) alla sua carriera da modella, fino all’incontro col magnate Donald – di 24 anni più maturo – in un cabaret di New York. Tra accuse di plagio ai danni di Michelle Obama, opere di beneficenza e uno stile retrò che strizza l’occhio a Jackie Kennedy, il documentario cerca di raccontare il (vero) volto di Melania Trump, dietro la sua maschera impassibile: ragazza-immagine della Casa Bianca o attrice della grande Commedia del Potere, conscia della sua bravura nell’incarnare il sogno conservatore?

Codice per embeddare il documentario:

Da una parte all’altra della barricata: il breve documentario “Joe Biden: un ritratto” in 4 minuti racconta chi è davvero il “mite” Joe Biden, rivale democratico del Presidente USA Donald Trump ed ex vice di Barack Obama.

Codice per embeddare il documentario:

Con i 3 minuti di “Donald Trump e le fake news” ci si addentra in quello che è diventano uno strumento “ordinario” di campagna elettorale, ripercorrendo alcuni esempi di manipolazione dell’informazione, attraverso i social media, da parte del candidato repubblicano e Presidente USA uscente Donald Trump ai danni del rivale del Partito Democratico Joe Biden.

Codice per embeddare il documentario:

Conoscere il contesto

ARTE.TV propone poi un focus sul Minnesota, senza dubbio tra gli stati più critici per le prossime elezioni con i 6 minuti di “Minnesota in bilico tra democratici e repubblicani”. Lo stato del Midwest è infatti considerato tradizionalmente una roccaforte del Partito Democratico USA, ma nel 2016 – anno dell’elezione di Donald Trump alla Casa Bianca – la candidata dem Hillary Clinton la spuntò per soli 44 mila voti. Sullo sfondo delle crescenti tensioni razziali, la questione della sicurezza è ormai un tema chiave della campagna elettorale anche in Minnesota.

Codice per embeddare il documentario:

Si scende quindi nel dettaglio, arrivando nella città di Minneapolis con il documentario “Minneapolis: la polizia non c’è più?” (25 minuti), che racconta il movimento “defund the police” che negli ultimi mesi sta crescendo negli Stati Uniti, sull’onda delle proteste per le violenze e i soprusi subiti dai cittadini afroamericani. Proprio a Minneapolis infatti il 25 maggio scorso 5 è morto George Floyd per mano di un agente di polizia e nel mese di giugno la maggioranza dei consiglieri municipali della città ha proposto di smantellare la polizia locale, destinando i fondi a politiche di integrazione sociale.

Codice per embeddare il documentario:

Infine “USA: tra le rovine dell’America abbandonata”, per la regia di Vladimir Vasak (25 minuti): avvalendosi dell’obiettivo e del punto di vista di un fotografo-esteta come Matthew Christopher, il reportage è un viaggio alla scoperta di quella che lui stesso ha definito “l’America abbandonata”, territori della desertificazione industriale nel profondo di quegli Swing States – Pennsylvania in primis – che hanno dato una grossa mano a Donald Trump nella conquista della Casa Bianca nel 2016.

Codice per embeddare il documentario:


Traccia corrente

Titolo

Artista

Background