La famiglia Marley apre l’edizione del ricongiungimento del Rototom Sunsplash, con più di 80 artisti in programma | EFFE RADIO

La famiglia Marley apre l’edizione del ricongiungimento del Rototom Sunsplash, con più di 80 artisti in programma

Scritto da il 15/08/2022

Il festival internazionale del reggae Rototom Sunsplash torna a ruggire, pronto per iniziare un viaggio di 7 giorni, dal 16 al 22 agosto, a Benicàssim. L’apertura, in programma il 16 agosto, vedrà protagonisti due esponenti della famiglia Marley, i figli di Bob Damian “Jr. Gong” Marley e Julian Marley, rispettivamente sul Main Stage e nella Reggae University. Entrambi formano parte della scena reggae più contemporanea. Parteciperanno in un’edizione con una forte connotazione roots ma che offrirà allo stesso tempo, e con orgoglio, una variegata serie di ritmi diversi, carattere identitario del festival.

Il primo dei due fratelli Marley, Damian, con quattro Grammy Awards alle spalle, rivoluzionerà il Main Stage in una serata caratterizzata dalla già citata varietà di generi e musicisti. Ad aprire le danze saranno The Skatalites, formati da una nuova generazione di virtuosi musicisti la cui band mantiene il nome originale dei grandi padri dello ska dei primi anni ’60. Musicalmente parlando daranno inizio al Rototom Sunsplash 2022. A rendere ancor più variegata l’offerta sonora del festival contribuiranno anche i Natiruts, rappresentanti del reggae moderno, un vero e proprio fenomeno di massa in Brasile. La fusione di reggae, dancehall e afrobeat dell’artista di Suriname Samora; Tiwony, esponente della scena reggae e dancehall francese e il gruppo reggae, dancehall e musica latina Memoria, residente a Colonia, faranno parte della prima serata del Lion Stage, la cui programmazione sarà aperta dal gruppo reggae di Aragón Jashta, prima performance spagnola di questa edizione.

In questa giornata inaugurale, la musica vibrerà sul resto dei palchi, dal Jumping alla Dancehall alla Dub Academy, offrendo una grossa novità in questo 2022: Voodoo Club, un club di ballo notturno che emerge nello spazio Jamkunda – l’ex African Village – e che sarà guidato dall’omonimo collettivo, Voodoo, promotore dell’afrobeat in Spagna, della musica africana e della cultura d’avanguardia del continente. Manga Rosa e Rishi Malik + Sanasesh saranno i protagonisti della prima performance del Voodoo Club nel Rototom Sunsplash.



L’agenda culturale del festival inizierà nel primo pomeriggio con le proposte che avvicinano le diverse aree. Uno degli epicentri dell’inaugurazione di questo 27º anniversario sarà la Reggae University. Il tempio del sapere dedicato alla musica giamaicana aprirà le porte con una sessione congiunta ad House of Rastafari; e analizzerà l’influenza del movimento rastafari nella musica per mano di Clinton Fearon, ex cantante dei Gladiators, e Ras Iqulah, special guest dell’House of Rastafari in questa edizione. Non saranno le uniche facce conosciute che visiteranno quest’area: la Reggae University riceverà, in un atteso faccia a faccia con il pubblico, Julian Marley, che canterà il giorno successivo, mercoledì 17, sul Main Stage.


Alla prima tappa del Rototom Sunsplash 2022 si aggiungono la presentazione del rinnovato spazio dedicato ai più piccoli, Magicomundo – che quest’anno inaugura la collaborazione con Formiguer e che sarà guidato da una parte dello staff dell’emblematico Formigues Festival di Benicàssim; i workshop di benvenuto del Mercado Artesano, e il primo dei workshop di iniziazione alla fotografia della Teen Yard, l’area dedicata al pubblico adolescente che quest’anno amplierà la propria zona di skateboarding.

Presentazione dei primi dati della riduzione di emissioni di CO2
Il Rototom attiva questo stesso martedì, 16 agosto, le proprie azioni di impegno sociale e ambientale. Alle 17 nel Social Forum, presenterà, assieme all’azienda Tuawa+Global Omnium, le prime stime di risparmio di emissioni di CO2 del festival. Sarà un’anticipazione delle misure curate da un gruppo di esperti all’interno di un progetto di carbon neutrality che prevede l’analisi dei livelli di consumo energetico, la localizzazione e misurazione delle fonti di emissione. Il Rototom Sunsplash è il primo festival in Spagna a misurare le proprie emissioni di gas serra per ottenere un certificato di conformità CO2 convalidato e riconosciuto dall’Aenor, l’Associazione spagnola per la standardizzazione e la certificazione.


Il Rototom avvierà anche due iniziative dal forte impatto sociale. La prima sarà incanalata attraverso il sistema di bicchieri riutilizzabili che l’evento implementa anche quest’anno come parte del suo marchio di fabbrica “plastic free”. Un’azione che ha un impatto ambientale – evita la produzione di 350.000 unità monouso – e uno scopo sociale: i bicchieri depositati negli appositi contenitori distribuiti in tutto il locale si trasformeranno in un aiuto personale e diretto per il progetto “El VIH también salva vidas” (Anche l’HIV salva la vita), sostenuto dall’Associazione Conquistando Escalones e dalla CASDA (l’Associazione di cittadini contro l’AIDS di Castelló).

Inoltre, l’evento mantiene la sua collaborazione con il Banco de alimentos (Banco alimentare spagnolo), questa volta attraverso l’organizzazione FoodRation4All e il suo progetto “Nadie sin su ración diaria”, che digitalizza il sistema di donazione di cibo per favorire l’integrazione sociale delle persone che ricevono aiuti alimentari e per renderne dignitoso l’accesso. Il pubblico potrà dare il proprio contributo attraverso due totem fissi, uno nell’area concerti e uno nel campeggio, e un terzo totem mobile.

Il festival, in streaming
Dopo aver superato i 7 milioni di follower nella scorsa edizione, quella del 2019, il Rototom sta attivando 3 canali di streaming attraverso i link che saranno forniti sul sito web, i social network e Radio Rototom (questa solo per i concerti sul Main Stage) per portare al pubblico che non ha potuto recarsi a Benicàssim tutto ciò che accade nel festival. Permetteranno di collegarsi da qualsiasi parte del mondo con gli spettacoli del Main Stage dalle 20:00 alle 02:30 e con il Lion Stage dalle 21:30 alle 06:00. Inoltre, gli interventi principali della Reggae University saranno trasmessi in diretta streaming dalle 17:30 alle 20:00.


Traccia corrente

Titolo

Artista

Background
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: