Ecco i 9 titoli selezionati per l'All Genres Project Market del FEFF 22 e i 25 professionisti selezionati per il workshop internazionale Asia-Europa | EFFE RADIO

Ecco i 9 titoli selezionati per l’All Genres Project Market del FEFF 22 e i 25 professionisti selezionati per il workshop internazionale Asia-Europa

Scritto da il 15/06/2020

In un momento difficilissimo per l’industria cinematografica mondiale l’edizione 2020 di FOCUS ASIA rappresenta una risposta chiara alle sfide che i professionisti di Asia ed Europa si trovano ad affrontare in questi mesi. La sezione industry del Far East Film Festival, quest’anno in versione completamente virtuale dal 30 giugno al 2 luglio, sarà un evento unico capace di costruire nuove basi per i film di domani e di favorire allo stesso tempo una nuova circolazione di titoli internazionali nelle sale e nei festival dei due continenti.

Il programma di FOCUS ASIA includerà l’All Genres Project Market – la piattaforma dedicata a progetti in sviluppo con un potenziale di coproduzione in Europa o in Asia – e quest’anno presenterà a oltre 200 professionisti del settore 9 opere cinematografiche dirette da registi affermati a livello internazionale, ma anche da filmmakers al loro debutto.

Il comitato di selezione del Project Market ha esaminato 85 progetti complessivi (giunti a Udine da 39 paesi) ed è composto da 4 esperti internazionali di cinema di genere: Thomas Jongsuk Nam del NAFF – Bucheon International Fantastic Film Festival (South Korea), Sten-Kristian Saluveer del Black Nights Film Festival – [email protected] & Baltic Event (Estonia), Mike Hostench (Spain) e Valeria Richter del Nordic Factory (Denmark).

Grazie alla rinnovata collaborazione con HAF- Hong Kong, FOCUS ASIA presenterà in anteprima internazionale il progetto vietnamita The River Knows Our Names, selezionato tra i 33 titoli che verranno lanciati ad agosto all’interno del mercato di Hong Kong.

Gli oltre 200 partecipanti iscritti a questa edizione online di FOCUS ASIA avranno l’opportunità di incontrare in una cornice completamente virtuale i 9 team selezionati, ma anche tutti gli altri key player accreditati. L’idea è quella di mantenere la dimensione intima e confortevole che caratterizza l’evento reale e, quindi, grazie alla collaborazione con le stesse piattaforme digitali utilizzate dal Cannes Marché du Film, si cercherà di ottimizzare la presentazione dei progetti e gli incontri online tra tutti i partecipanti.

All’interno del ricco programma di quest’anno troveranno spazio anche i film in cerca di distribuzione, con la prima edizione di Far East in Progress, unico evento in Europa dedicato a film asiatici in post-produzione, e la terza edizione rivisitata di Get Ready for the Future, piattaforma principalmente dedicata all’esportazione di film italiani ed europei nel mercato asiatico. FOCUS ASIA annuncerà le line-up di entrambe le sezioni pochi giorni prima dell’inizio del festival.

Anche Ties That Bind 2020, l’unico workshop al mondo dedicato alla coproduzione tra Asia ed Europa, accompagnerà il festival in questa transizione digitale e curerà l’organizzazione di alcuni webinar e tavole rotonde. Non essendo infatti possibile allestire la prima sessione del workshop a Udine, questi primi interventi online avranno l’obiettivo di fare incontrare in uno spazio virtuale i 25 partecipanti selezionati ma anche quello di approfondire la situazione attuale delle industrie cinematografiche in entrambi i continenti, ponendo l’accento sulle sfide e le prospettive future. La consolidata collaborazione pluriennale tra Fondo per l’Audiovisivo del Friuli Venezia Giulia, EAVE, Far East Film Festival di Udine, SAAVA/REED e Creative Europe – MEDIA Programme, invece, riporterà a Udine la versione reale di Ties That Bind il prossimo anno all’interno dell’edizione 2021 del festival. 

FOCUS ASIA, ricordiamo, è organizzato dal Centro Espressioni Cinematografiche/Far East Film Festival di Udine con la collaborazione del Fondo per l’Audiovisivo del Friuli Venezia Giulia e con la Direzione Generale per il Cinema – MiBACT.

FOCUS ASIA 2020 – I 9 progetti selezionati:

All the Songs We Never Sang, directed by Chris Rudz and produced by Amy Aoyama (Japan, Poland);

Black Dust, directed by Kit  Hui and produced by Christopher Granier-Deferre (UK, Taiwan, Hong Kong, China);

Escape to Oz, directed by Sam Voutas and produced by Melanie Ansley and Jane Zheng (Australia, China);

Girl in the Playground, directed by Yang Wang and produced by Lucy Lu and Belle Lau (China);

Mandai River, directed by Michael Sewandono and produced by Raymond van der Kaaij (Netherlands, Indonesia);

Possession Road, directed by Jack  Lai and produced by Yuin Shan Ding and Joey O’Bryan (Hong Kong);

Skeleton River, directed by Khavn De La Cruz and produced by Stephan Holl and Achinette Villamor (Germany, Philippines);               

Solids by the Seashore, directed by Patiparn Boontarig and produced by Mai Meksawan and Chatchai Chaiyon (Thailand);                 

FOCUS ASIA Award all’HAF – Hong Kong:

The River Knows Our Names, directed by Chi Mai and produced by Chi Mai and Phong Bui (Vietnam).                              

TIES THAT BIND 2020 – I 25 professionisti e i 10 progetti selezionati:

Alemberg Ang, vy/ac Productions, Philippines

Project: Dancing the Tides (Pangalay) by Xeph Suarez

 Geremia Biagiotti, Intramovies, Italy

 Julia Cöllen, Fünferfilm, Germany

Project: The Greenhouse by Luise Donschen

 Silje Grüner, Evil Doghouse Studios & Europafilm, Norway

 Sigmund Elias Holm, Western Norway Film Commission & Fiction Norway, Norway

 Tsai Hsin-Hung, House on Fire International, Taiwan

Project: Lost and Found by Natasha K.H. Sung

 Naoko Ishise, Jackfruit International, Singapore/Japan

Project: Purple Sun by Carlo Enciso Catu

 Nguyen Luong Hang, East Films, Vietnam

Project: Youthfully Yours by Trinh Dinh Le Minh

 Amalie Lyngbo Quist, Beo Starling, Danmark

Project: Longevity by Rasmus Kloster Bro

 Richard Mewis, 108 Media, UK/Singapore

Project: Mrs Raffles, Showrunner: Alison Hume

 Filipa Reis, Uma Pedra no Sapato, Portugal

Project: UK Kei by Leonor Teles

 Thaiddhi Thaiddhi, Third Floor Production, Myanmar

Project: Fruit Gathering by Aung Phyoe

 Nadia Trevisan, Nefertiti Film, Italy

Project: The Rope by Alberto Fasulo

 Bérénice Vincent, Totem Films, France

 Agathe Vinson, Film Development Council of the Philippines, France/Philippines


Traccia corrente

Titolo

Artista

Background