Comunicazione e PA: trasparenza, efficacia, competenze digitali. Al via il corso di formazione online. Iscrizioni entro l'8 maggio | EFFE RADIO

Comunicazione e PA: trasparenza, efficacia, competenze digitali. Al via il corso di formazione online. Iscrizioni entro l’8 maggio

Scritto da il 27/04/2020

Sono aperte le iscrizioni al corso di formazione online “Comunicazione e PA: trasparenza, efficacia, competenze digitali, un’iniziativa formativa che risponde a una domanda di conoscenza delle strategie della comunicazione istituzionale cui l’Ateneo di Udine e il Dipartimento di Studi umanistici e del patrimonio culturale (DIUM) hanno da anni dedicato attenzione. La novità dell’edizione 2020 è che il corso si svolgerà interamente in modalità online, con lezioni in diretta streaming e materiali didattici caricati nell’aula virtuale del corso.

 

Le domande di iscrizione devono pervenire entro venerdì 8 maggio. È previsto un numero massimo di 30 iscritti, che saranno accettati in base all’ordine cronologico di arrivo della domanda di iscrizione. Informazioni su contenuti e calendario del corso, modalità e modulo per le domande sono reperibili all’indirizzo https://www.uniud.it/it/didattica/formazione-continua/corsi-aggiornamento/corso-comunicazione-pa-competenze-digitali.

 

I temi trattati riguarderanno la semplificazione, l’efficacia e la trasparenza nel dialogo tra cittadino e PA, la comunicazione web e social, la nozione di openness, gli open data e le competenze digitali. Il corso, diretto da Raffaella Bombi, si svolgerà dal 15 maggio fino al 12 giugno (giornata dedicata anche alla prova finale e alla cerimonia di chiusura) per un totale di 20 ore (dalle 9.30; 3 CFU).

 

La cerimonia di apertura si svolgerà venerdì 15 maggio alle ore 9.30 alla presenza del rettore dell’Ateneo di Udine, Roberto Pinton, del direttore del DIUM, Andrea Zannini, del delegato alla didattica, Andrea Cafarelli.

Il corso prevede tre moduli didattici. Il primo, dedicato a sviluppare competenze linguistiche e comunicazionali nell’ottica della semplificazione del ‘burocratese’, sarà tenuto da Michele Cortelazzo, dell’Università di Padova, che da tempo si occupa dei complessi aspetti della comunicazione istituzionale anche nell’ambito delle attività svolte dall’ Accademia della Crusca.

 

Il secondo modulo tratterà della lingua istituzionale da usare nel web e nei social media: i docenti saranno Enrico Marchetto, docente a contratto all’Ateneo di Udine e social media strategist e Sergio Lubello, dell’Ateneo di Salerno, autore di numerosi contributi sul tema del burocratese nel web.

 

Il terzo modulo sarà tenuto da Flavia Marzano, già assessora per la semplificazione “Roma semplice” del Comune di Roma e docente presso la Link University, e da Giuseppe Iacono, già capo della Segreteria tecnica dell’Assessorato “Roma semplice” del Comune di Roma, che affronteranno i temi delle trasformazioni digitale nella PA.per la competitività e la crescita del Paese, l’openness e le competenze digitali, la comunicazione in ambito istituzionale.

 

Come osserva Raffaella Bombi «il complesso tema della comunicazione tra Stato e cittadino richiede una sensibilità nuova, che obbliga ad affrontare tutti i temi strategici del processo di rinnovamento della PA. Da anni lavoriamo su questi temi mettendo le nostre competenze al servizio delle istituzioni».


Traccia corrente

Titolo

Artista

Background