A metà tra Caparezza, i Rage Against The Machine e i Beastie Boys, con un occhio strizzato ai Casino Royale, tornano i Motivi per litigare con il singolo “Mandalorian” | EFFE RADIO

A metà tra Caparezza, i Rage Against The Machine e i Beastie Boys, con un occhio strizzato ai Casino Royale, tornano i Motivi per litigare con il singolo “Mandalorian”

Scritto da il 22/11/2022

Motivi per litigare:
in uscita venerdì 11novembre in radio e sui digital stores
per La Stanza Nascosta Records
il singolo Mandalorian
-Il videoclip ufficiale è generato da un software di intelligenza artificiale (AI)-

Dall’11 novembre in radio e sui digital stores il singolo Mandalorian della band veneta Motivi per litigare.
Il brano, che arriva dopo Niente di speciale (uscito lo scorso novembre per La Stanza Nascosta Records), precede l’uscita- prevista per dicembre- dell’album Nuovi fossili, secondo lavoro in studio del gruppo dopo l’ep Motivi per litigare (Autoprodotto, 2018).

Mandalorian- spiegano i Motivi per Litigare- vuole raccontare la cattiveria, la rabbia, la perpetua voglia di litigare della gente. Tutto ciò con la consapevolezza- e l’ammonimento nei confronti di tutti quelli che si comportano male con gli altri-che alla fine il karma non perdona nessuno. Questa è la via.

Produzione creativa e processo tecnologico si incontrano in una particolare forma di video-art che ingloba e rilegge i codici del video tradizionale, contaminandoli con nuove pratiche legate all’intelligenza artificiale.
Il videoclip ufficiale di Mandalorian è infatti generato da un software di AI che analizza lo spettro della canzone, gli elementi armonici e percussivi e, scelto uno stile grafico, genera delle immagini uniche che successivamente vengono animate.
Il risultato è un video immersivo con una transizione infinita, nel quale la tecnologia si fa motore immaginifico.

LINK AL VIDEO:

A metà tra Caparezza, i Rage Against The Machine e i Beastie Boys, con un occhio strizzato ai
Casino Royale, i Motivi per litigare confezionano, con Mandalorian, un collage ficcante, nevrotico e multistilistico.
I Motivi per litigare, centauri della postmodernità, filtrano in una prospettiva inedita i fermenti più interessanti del rock, dell’hip-hop e del funk, convogliandoli in un’estetica onnivora e disallineata.

L’artwork del singolo è curato da Emma Michieletto.

Quando ho ascoltato per la prima volta “Mandalorian”- racconta l’illustratrice- mi è rimasta subito impressa la sua ritmica dura e incalzante. Nella copertina ho cercato di ricreare questo ritmo e ho voluto sottolineare l’atmosfera cruda e l’intento di denuncia del brano.
L’uomo raffigurato potrebbe rappresentare ognuno di noi, assalito dallo sconforto e dal dubbio che il testo della canzone ti vomita addosso.

CREDITS SINGOLO:

Play: Motivi Per Litigare, Gian Marco Rosso, Marco Vanzetto
Prod: QMFME2217711

Rec: Cristiano Verardo presso “R Studio” di Oderzo (TV) (https://www.instagram.com/cristiano_verardo/)
Mix: Cristiano Verardo & MPL
Master: Alberto Melinato (https://albertomelinato.com/)

Artwork: Emma Michieletto (https://www.instagram.com/emma.michieletto/)

TESTO
Ciao, ti ricordo che hai vissuto poco
A forza di dire faccio dopo
Il sangue nelle vene è sempre caldo
Ma si congela se perde uno scopo
Rivivo istanti con la voglia di farti lo scalpo
Con te che chiedi scusa per il tuo ritardo (mentale)
Fammi il piacere chiudi il becco per una volta
Che a starti a sentire giuro che non ce la faccio
Marcio dentro, adesso parli a stento
Il karma è il miglior nemico di chi non sta attento
Ma a fare il buono ci guadagnan sempre gli altri
Dimmi come vivi perdendo tutto questo tempo
Appesi a un filo con la forbice pronta
A recidere il filo altrui appena qualcuno ci affronta
Di certo non c’è niente ma fra tutta questa gente
Motivi per litigare ce n’é uno per persona

Rit.
Uno
Due
Uno, due, uno, due

Uno, due, uno, prova microfoni
Questo è il suono che fotte la vostra autority
Cogli la citazione, senti l’agitazione
Raccogli le palle cadute per la tua esposizione
Litigare è una scelta ricordalo bene
La rabbia è umana, scorre nelle vene
Il sangue bolle come nello spazio
Spero inventino il viaggio nel tempo e che ti levi dal cazzo
Qualunque sia la tua opinione
Risparmiati l’ennesima figura da coglione
Ciò che dai torna indietro, qualunque cosa sia
Se dai merda che ti aspetti?
Mandalorian, questa è la via

Rit.
Uno
Due
Uno, due, uno, due

Bridge x 3:
Brucio i microfoni perché ne son capace
Il karma tranquillizza la mia essenza
Perché so che non sarò io a compiere una strage
Ma chi merita il peggio non ne resterà senza

Rit. Finale x 2:
Sai, i motivi per litigare qui non mancano mai
La risposta è sempre uguale per ogni persona
Fotti pure chi vuoi ma il karma non perdona

Bio

Il progetto Motivi Per Litigare nasce a metà 2017 come band di accompagnamento del rapper Modo che- dopo 15 anni di esperienza solista- sentiva la necessità di nuovi stimoli.
Già dalla prima prova l’idea di base è stata accantonata e i Motivi per litigare hanno iniziato a jammare e comporre materiale completamente nuovo.

Ad oggi, dopo qualche aggiustamento di formazione, i Motivi Per Litigare sono: Roberto Modolo alla voce, Francesco Bidoia e Ettore Baccichet alle chitarre, Alberto Buzzi al basso, Guido Morossi alla batteria e Giovanni Demetrio Verardo alle percussioni.

Il nome Motivi per litigare fa scherzosamente (ma non troppo) riferimento alla difficoltà di conciliare individualità diverse e ben definite, sia in ragione delle eterogeneità anagrafiche (si va dai 19 ai 35 anni) che del differente background musicale dei componenti (che spazia dal rap al metal, dal funky all’hard rock, passando per l’elettronica e il reggae).

Del 2018 è l’ep Motivi per litigare, totalmente autoprodotto, scritto e registrato nella totale urgenza di presentarsi.

Nuovi fossili è il loro secondo lavoro in studio, di prossima uscita su etichetta La Stanza Nascosta Records.

Taggato come

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: