UDINE: CITTADINO AFGHANO ARRESTATO PER REINGRESSO ILLEGALE NEL TERRITORIO NAZIONALE | EFFE RADIO

UDINE: CITTADINO AFGHANO ARRESTATO PER REINGRESSO ILLEGALE NEL TERRITORIO NAZIONALE

Scritto da il 27/02/2021

Nella tarda mattinata di ieri, 26 febbraio, gli agenti di una Volante della Questura di Udine, durante l’ordinaria attività di controllo del territorio, controllavano due cittadini stranieri nei pressi della stazione ferroviaria.

Dei due uomini, cittadini afghani, uno era privo di documenti e veniva quindi condotto in Questura per la completa identificazione. Al termine degli accertamenti è emerso che l’uomo, 24enne, era già stato espulso, con altro nome rispetto a quello fornito all’atto del controllo, dal Prefetto di Taranto nel marzo 2018, arrestato a Ventimiglia nel dicembre dello stesso anno e riammesso in Francia. Trovatolo ieri in Udine i poliziotti l’hanno arrestato per reingresso illegale nel territorio nazionale, non essendo ancora trascorsi i 5 anni dall’allontanamento, ai sensi dell’art. 13 comma 13 Testo Unico sull’immigrazione.


Traccia corrente

Titolo

Artista

Background