Trieste: controlli straordinari dei Carabinieri per Pasqua e Pasquetta | EFFE RADIO

Trieste: controlli straordinari dei Carabinieri per Pasqua e Pasquetta

Scritto da il 13/04/2020

Nel contesto emergenziale coronavirus, anche i Carabinieri del Comando Provinciale di Trieste hanno intensificato i controlli per il periodo pasquale.

Sul territorio il Comando Provinciale ha proiettato oltre 250 carabinieri che, con l’ausilio di un elicottero dell’Elinucleo Carabinieri di Belluno, hanno vigilato anche dall’alto sull’intera Provincia.

Posti di controllo sono stati eseguiti lungo le principali arterie autostradali e nel centro cittadino con l’obiettivo di dissuadere dall’intento chi avesse ritenuto di avventurarsi in pranzi e cene da amici e parenti, in gite fuori porta o in direzione delle seconde case in costiera o fuori Provincia.

Molte sono state le chiamate di cittadini che segnalavano ritrovi e assembramenti in città di soggetti che avevano deciso sfidare le prescrizioni. 

A seguito di una di queste segnalazioni, intorno alle 17 di ieri, i Carabinieri della Stazione di Borgo San Sergio sono intervenuti presso un’abitazione in zona via Vecchia dell’Istria, sanzionando amministrativamente 8 persone per avere violato le prescrizioni governative. Evidentemente l’eccezionalità della situazione, i richiami dei media e delle Istituzioni a rimanere a casa, nonché la pubblicizzata intensificazione dei controlli da parte delle Forze dell’Ordine non sono stati sufficienti per non riunirsi anche quest’anno per la tradizionale cena di Pasqua.

Nonostante qualcuno abbia voluto sfidare le restrizioni venendo sorpreso e sanzionato, nel complesso si ritiene che la quasi totalità della popolazione giuliana abbia ben compreso il motivo delle restrizioni e rispettato i divieti rimanendo a casa.


Traccia corrente

Titolo

Artista

Background